RICERCA SITO

Brucellosi: sintomi, eziologia, patogenesi

La brucellosi è una malattia acuta cronicatutti i tipi di mammiferi agricoli e selvatici, che è caratterizzato da aborti, endometrite, borsite, orchite, igroma e artrite. La brucellosi colpisce anche le persone.

I sintomi della brucellosi negli esseri umani sono stati descritti per la prima voltaMedico greco antico - Ippocrate. La brucellosi negli animali è osservata nella maggior parte dei paesi del mondo. Questa malattia causa significative perdite economiche in agricoltura, principalmente a causa della violazione della capacità riproduttiva degli animali, del lavoro di riproduzione, della quarantena prolungata, nonché della complessità di attuare una serie di misure veterinarie ed economiche per eliminare la brucellosi.

Brucellosi di animali

I più sensibili alla brucellosi sonograndi e piccoli bovini (mucche, tori, giovenche, buoi, vitelli, capre, pecore, ecc), nonché renne e maiali. Meno sensibili sono i carnivori, i cavalli, i cammelli. Da animali selvatici cinghiali, antilopi, alci, volpi, i roditori sono più spesso colpiti. animali malati sono una fonte di infezione del patogeno, specialmente nel periodo aborto, in questo periodo di Brucella in gran numero sono assegnate alle embrione e frutta acque, nonché scarica genitale, con feci e urina.

Brucellosi: sintomi e patogenesi

Lo sviluppo dell'infezione da brucellosi è suddiviso in tre fasi: latenza primaria, generalizzazione del processo e latenza secondaria.

La fase dell'infezione regionale è caratterizzata dala penetrazione del patogeno nel corpo umano o animale, la sua moltiplicazione nei linfonodi regionali con conseguente ingresso attraverso la linfa e il sangue negli organi parenchimali. Pertanto, in pazienti con una diagnosi di brucellosi, i sintomi della malattia non sono ancora stati osservati in questo periodo, ma il macroorganismo infetto è un vettore batterico e può secernere la brucella con le feci e l'urina. L'accumulo di anticorpi specifici non ha ancora raggiunto il livello diagnostico massimo, quindi i test sierologici producono reazioni negative durante questo periodo.

Varie condizioni avverse (stress, periodogravidanza) contribuiscono allo sviluppo della fase di generalizzazione del processo. Questo periodo è caratterizzato dalla generalizzazione del processo patologico, dalla batteriemia, dalla formazione di specifici granulomi della brucellosi nei tessuti e negli organi interessati, con lo sviluppo di segni clinici caratteristici della brucellosi.

L'agente patogeno nel corpo è alimentarepercorso, così come l'infezione può avvenire attraverso le mucose, la congiuntiva e anche attraverso la pelle. Con la penetrazione e la riproduzione delle brucelle nell'endometrio, si sviluppano processi infiammatori che portano a un disturbo nell'alimentazione dell'embrione, alla sua morte e all'aborto. Pertanto, nei pazienti con diagnosi di brucellosi, i sintomi della malattia possono manifestarsi come fenomeni necrotici che si sviluppano in vari tessuti e organi, causando orchidee, ascessi e borsiti. Durante questo periodo è possibile distinguere le colture di Brucella negli organi del parenchima e anche identificare anticorpi sierici specifici.

Latenza secondaria. Questa fase è caratterizzata da un recupero clinico del paziente, un lungo batteriocarrier e una pronunciata riorganizzazione allergica del corpo.

Brucellosi: sintomi ed eziologia nell'uomo

Il più delle volte la brucellosi è registrata nell'uomo,che servono direttamente animali (veterinari, personale agricolo, ecc.). Nella maggior parte dei casi, l'infezione avviene attraverso la mucosa nasale e la cavità orale, la pelle e anche attraverso il canale digestivo quando viene consumata dall'agente causale dei prodotti lattiero-caseari. I pazienti sono osservati febbre, brividi, l'aspetto sulla pelle di formazioni specifiche. I pazienti si lamentano di emicrania, mialgia, dolore alle articolazioni. Gli uomini registrano l'orchite, l'epididimite, nelle donne - mastite, ooforite, aborto.

</ p>
  • valutazione: