RICERCA SITO

Il Rinascimento (brevemente). Breve descrizione del Rinascimento

La storia del Rinascimento inizia nel XIV secolo. Ancora questo periodo è chiamato il Rinascimento. Il revival ha sostituito la cultura medievale in Europa e divenne il precursore della cultura del New Age. E il Rinascimento si concluse tra il XVI e il XVII secolo, come in ogni stato ha la sua data di inizio e di fine.

epoca di rinascita

Alcune informazioni generali

I tratti distintivi del Rinascimento sonoantropocentrismo, cioè, uno straordinario interesse per una persona come individuo e per la sua attività. Ciò include anche la natura secolare della cultura. Nella società c'è un interesse per la cultura dell'antichità, qualcosa come il suo "risveglio" sta accadendo. Quindi, in effetti, è apparso il nome di un periodo di tempo così importante. Figure di spicco del Rinascimento possono essere chiamate l'immortale Michelangelo, Niccolo Machiavelli e sempre vivo Leonardo da Vinci.

Il Rinascimento (brevemente vengono descritte le caratteristiche principalinel nostro articolo) ha lasciato la sua impronta ideologica e culturale in tutti gli stati europei. Ma per ogni singolo paese ci sono limiti storici individuali dell'epoca. E tutto - a causa di uno sviluppo economico e sociale ineguale.

C'è stato un Rinascimento in Italia. Qui i suoi primi sintomi furono evidenti nei secoli XIII-XIV. Ma fermamente l'era ha attecchito solo negli anni '20 del XV secolo. In Germania, in Francia e in altre potenze, il Rinascimento sorse molto più tardi. Alla fine del XV secolo, sorge il più alto rinascimento. E già nel prossimo secolo c'è una crisi di idee di questa era. Come risultato dell'incidente, si verificano il barocco e il manierismo.

arte del Rinascimento

Che era questa era

Il Rinascimento è un periodo in cuiinizia la transizione dalla società feudale medievale alla borghesia. Questo è esattamente lo stadio della storia in cui i rapporti borghesi-capitalisti non sono ancora stati formati e le basi socio-feudali sono già state distrutte.

Nell'era del Rinascimento, la nazione comincia a formarsi. A quel tempo, il potere dei re, con il supporto dei cittadini comuni, riuscì a superare il potere della nobiltà feudale. Prima di allora, c'erano le cosiddette associazioni, che venivano chiamate stati solo per ragioni geografiche. Ora nascono grandi monarchie, le cui fondamenta sono nazionalità e destini storici.

Per il Rinascimento caratterizzato da uno sviluppo incredibilerelazioni commerciali tra diversi paesi. Durante questo periodo vengono fatte grandi scoperte geografiche. Il Rinascimento divenne il periodo in cui furono posti gli elementi delle moderne teorie scientifiche. Quindi, c'era una scienza naturale con le sue invenzioni e scoperte. Il punto di svolta per il processo descritto è l'apertura della stampa. Ed è stato questo a perpetuare il Rinascimento come un'epoca.

letteratura del Rinascimento

Altre conquiste del Rinascimento

Il Rinascimento è brevemente caratterizzato dall'altorisultati nel campo della letteratura. Grazie alla comparsa della stampa, acquisisce le opportunità di distribuzione che non potevano permettersi prima. Manoscritti antichi che si sono ribellati, come una fenice dalle ceneri, cominciano a essere tradotti in diverse lingue e ristampati. Viaggiano il mondo più velocemente che mai. Il processo di apprendimento è diventato molto più semplice grazie alla capacità di riprodurre su supporti cartacei un'ampia varietà di risultati e conoscenze scientifiche.

Un rinnovato interesse per l'antichità e lo studioQuesto periodo si rifletteva in costumi religiosi e opinioni. Dalle labbra di Kaluchcho Salutatti, cancelliere della Repubblica fiorentina, si affermò che la Sacra Scrittura non è altro che poesia. Nel Rinascimento, la Santa Inquisizione raggiunge il suo apice. Ciò era dovuto al fatto che uno studio così approfondito di opere antiche poteva minare la fede in Gesù Cristo.

caratteristiche del Rinascimento

Early and High Revival

Le caratteristiche del Rinascimento sono denotate da dueperiodi del Rinascimento. Quindi, gli studiosi dell'epoca erano divisi nel Primo Rinascimento e nel Rinascimento. Il primo periodo durò 80 anni - dal 1420 al 1500. Per tutto questo tempo, l'arte non si è completamente sbarazzata dei resti del passato, ma ha già provato a combinarli con elementi presi in prestito dall'antichità classica. Solo molto più tardi e molto lentamente gli artisti, a causa dell'influenza di cardini che cambiano le condizioni della cultura e della vita, abbandonano le fondamenta del Medioevo e senza un cenno di coscienza iniziano a usare l'arte antica.

Ma tutto questo stava accadendo in Italia. In altri stati, l'arte è stata per molto tempo subordinata all'arte gotica. Solo alla fine del XV secolo il Rinascimento arriva in Spagna e negli stati situati a nord delle Alpi. Qui la prima fase dell'era continua fino alla metà del XVI secolo. Ma nulla di utile per questo periodo è stato prodotto.

Alto Rinascimento

La seconda era del Rinascimento è considerata la più importantemomento grandioso della sua esistenza. Anche l'Alto Rinascimento durò 80 anni (1500-1580). In questo periodo, Roma diventa la capitale dell'arte, e non Firenze. Tutto ciò è diventato possibile grazie all'ascesa al trono di Papa Giulio II. Era un uomo ambizioso. Era anche famoso per la sua onestà e intraprendenza. Fu lui a disegnare i migliori artisti italiani alla sua corte. Sotto Yulia II e i suoi successori, si scolpisce un enorme numero di sculture monumentali, sculture insuperate sono scolpite, affreschi e dipinti vengono dipinti, che oggi sono considerati capolavori della cultura mondiale.

caratteristiche del Rinascimento

Periodi dell'arte rinascimentale

Le idee del Rinascimento erano incarnate nell'artequel periodo. Ma prima di parlare di l'arte stessa, vorrei mettere in evidenza le tappe principali. Così, nota Protorenessans o periodo di induzione (circa 1260-1320 anni) Duecento (XIII v.) Trecento (XIV Art.) E Quattrocento (XV Art.) E Cinquecento (XVI Art.).

Naturalmente, la sequenza dei secolinon coincidono esattamente con le fasi specifiche dello sviluppo culturale. La protre-rinascimentale segna la fine del XIII secolo, il primo Rinascimento termina nel 1490 e il Rinascimento si esaurisce prima dell'inizio degli anni '30. Solo a Venezia continua ad esistere fino alla fine del XVI secolo.

Letteratura del Rinascimento

La letteratura del Rinascimento è talenomi immortali come Shakespeare, Ronsard, Lorenzo Vala, Petrarca, Du Belle e altri. Fu durante il Rinascimento che i poeti dimostrarono la vittoria dell'umanità sulle proprie mancanze e errori del passato. La letteratura più sviluppata era in Germania, Francia, Inghilterra, Spagna e Italia.

La letteratura inglese è stata fortemente influenzata dapoesia d'Italia e opere classiche. Thomas Wyatt introduce la forma di un sonetto, che cresce rapidamente in popolarità. Viene assegnato anche un sonetto creato dal conte Surrey. La storia della letteratura inglese è molto simile alla letteratura francese, anche se la loro somiglianza esterna è minima.

idee del Rinascimento

La letteratura tedesca del Rinascimento è conosciutail fatto che durante questo periodo c'erano Schwanks. Sono storie interessanti e divertenti, che sono state inizialmente create sotto forma di poesie e in seguito in prosa. Hanno parlato della vita di tutti i giorni, della vita di tutti i giorni della gente comune. Tutto questo è stato servito in uno stile leggero, giocoso e rilassato.

Letteratura di Francia, Spagna e Italia

La letteratura del Rinascimento francese è notanuove tendenze. Margherita di Navarra divenne la patrona delle idee della Riforma e dell'umanesimo. In Francia, la creatività popolare e urbana ha cominciato a venire alla ribalta.

Il Rinascimento (brevemente con esso puoivedere il nostro articolo) in Spagna è diviso in diversi periodi: primo Rinascimento, alto Rinascimento e Barocco. Durante tutta l'era del paese, c'è un'enfasi maggiore su cultura e scienza. In Spagna, il giornalismo si sviluppa, appare la stampa. Alcuni scrittori sono intrecciati con motivi religiosi e idee laiche dell'umanesimo.

Rappresentanti della letteratura italiana dell'epocaIl Rinascimento è Francesco Petrarca e Giovanni Boccaccio. Sono diventati i primi poeti che hanno sollevato immagini e pensieri nobili con un linguaggio franco e volgare. Questa innovazione è stata accolta favorevolmente e diffusa in altri paesi.

storia del Rinascimento

Rinascimento e arte

Caratteristiche del Rinascimento - è che il corpol'uomo divenne il principale inizio dell'ispirazione e il soggetto della ricerca per gli artisti di quel tempo. Pertanto, l'accento è stato posto sulla somiglianza tra scultura e pittura con la realtà. Le caratteristiche principali dell'arte del Rinascimento includono il lucido e raffinato possesso del pennello, il gioco dell'ombra e della luce, l'accuratezza nel processo di lavoro e le composizioni complesse. Per gli artisti del Rinascimento, le immagini principali provenivano dalla Bibbia e dai miti.

Nella pittura del Rinascimento, la somiglianza del realeLa persona con la sua immagine su questa o quella tela era così vicina che il personaggio immaginario sembrava vivo. Sull'arte del ventesimo secolo, questo non si può dire affatto.

Il Rinascimento (brevemente le tendenze principali della suaaffermato sopra) percepiva il corpo umano come un inizio infinito. Scienziati e artisti hanno migliorato regolarmente le loro capacità e conoscenze studiando i corpi degli individui. Quindi l'opinione prevalente era che l'uomo fosse creato nella somiglianza e nell'immagine di Dio. Questa affermazione riflette la perfezione fisica. Gli oggetti principali e importanti dell'arte rinascimentale erano gli dei.

La natura e la bellezza del corpo umano

L'arte del Rinascimentopagato alla natura. Un elemento caratteristico del paesaggio era una vegetazione varia e rigogliosa. Il cielo blu-blu, che trafisse i raggi del sole, che penetrava attraverso le nuvole di bianco, era uno sfondo magnifico per creature in volo. L'arte del Rinascimento adorava la bellezza del corpo umano. Questa caratteristica si è manifestata negli elementi raffinati di muscoli e corpo. Posizioni inquiete, espressioni facciali e gesti, tavolozza di colori coerente e chiara sono caratteristiche dell'opera di scultori e scultori del periodo rinascimentale. Questi includono Tiziano, Leonardo da Vinci, Rembrandt e altri.

</ p>
  • valutazione: