RICERCA SITO

Cos'è la comunicazione politica?

Cos'è la comunicazione? Questo è un tipo di interazione sociale, comunicazione tra individui e gruppi di individui attraverso mezzi verbali e non verbali. Tuttavia, quando si tratta di alcune aree separate di esistenza e interazione delle persone, alcuni chiarimenti appaiono in questa definizione. Quindi, consideriamo il concetto di comunicazione politica e le sue caratteristiche principali. Ad oggi, questa sfera dell'esistenza umana si sta sviluppando molto rapidamente, in essa appaiono sempre più nuove qualità e criteri di valutazione.

La comunicazione politica stimola l'interazione degli interessi politici, rendendo così significativo il processo politico. Grazie ad esso la catena di eventi è costruita in una catena logica.

Per quanto riguarda la base che sta al centroteoria di questo tipo di comunicazione, si basa sugli insegnamenti di due scuole scientifiche: analisi strutturale e funzionale e l'approccio cibernetico. La comunicazione politica dal punto di vista scientifico cominciò a essere presa in considerazione durante la prima guerra mondiale, quando la propaganda fu investigata per la prima volta. Lo stesso termine e le stesse opere teoriche dedicate a questo argomento apparvero alla fine degli anni '40. A quel tempo, c'erano molte ragioni storicamente determinate che richiedevano l'isolamento di questo termine e la considerazione del concetto all'interno di una disciplina scientifica separata. Tra questi ci sono l'ondata di democratizzazione del dopoguerra, lo sviluppo della teoria cibernetica, lo sviluppo attivo di sistemi e tecnologie di comunicazione.

In generale, nonostante il fatto che il politicola comunicazione oggi ha molte definizioni, è caratterizzata come lo scambio di informazioni tra i partecipanti in un processo politico che avviene durante le loro interazioni formali o informali.

Si noti che ciascun sistema è caratterizzato darete di comunicazione separata, che corrisponde alle sue capacità e ai suoi livelli di sviluppo. Come notano i ricercatori, lo sviluppo della comunicazione in quest'area è parallelo ai processi evolutivi che sono inerenti a quest'area.

È noto che la comunicazione politicaIl tipo di cultura è influenzato. Tuttavia, questo impatto può essere chiamato reciproco, perché il primo è il mezzo di traduzione del secondo. Il fatto è che la comunicazione riproduce quelle norme e valori che sono adottati in una particolare società.

Notiamo che il suo aspetto molto importante èla parte semantica del rapporto dei politici, che si basano sul processo di scambio di informazioni durante la lotta per il potere. Al momento, ci sono tre tipi principali di messaggi:

  1. Risveglio (ad esempio, una richiesta o un ordine).
  2. Portare solo un carico informativo (informazioni, reali o fittizie).
  3. Attuale (informazioni associate a stabilire un contatto o sostenerlo tra i politici).

Per quanto riguarda i mezzi di comunicazione in politica, lororuolo solitamente svolto da organizzazioni o istituzioni che esistono e operano nell'ambito di sistemi sociali e politici. Grazie a loro, le informazioni vengono scambiate. Ad oggi, anche i processi e le situazioni di comunicazione, così come i gruppi e gli individui, che aiutano lo scambio di informazioni, sono tra questi.

La comunicazione politica ha tre modi principali di attuazione:

  1. Mass media (versioni di pubblicazioni stampate e supporti elettronici).
  2. Comunicare attraverso le organizzazioni, se nel ruolo di un collegamento intermedio tra i governanti e governati sono partiti politici o gruppi di interesse.
  3. Comunicazione attraverso canali informali, che diventano accessibili solo attraverso connessioni personali.
</ p>
  • valutazione: